Aug 072010
 

Uno dei miei peggiori difetti (ne ho veramente tanti…) è che ogni tanto (spesso) sparisco. Non rispondo più alle telefonate e ai messaggi SMS rispondo dopo giorni (se mi ricordo). Un brutto affare avere a che fare con me. Come mai? La risposta è semplice: SCADENZE. E’ il momento più delicato in cui dopo tante ipotesi bisogna concludere su carta il proprio lavoro. Più “delicato” è il “reato” (stasera vesto i panni del CTP del PM) più complesse sono le “CONCLUSIONI”. Questo periodo è stato alquanto “complesso”, fra metadati/CDFS e l’idea di iniziare a presentare delle TIMELINE grafiche per specifiche tipologie di reato.

E alla fine?

Alla fine passata la SCADENZA si pensa alla prossima e mi ritrovo già con l’acqua alla gola con l’aggiunta della preparazione di alcuni articoli e seminari.

Ma ne vale la pena?

Dipende da cosa ti spinge ad andare avanti.
8 Mesi fa avevo mollato tutto perchè mi ero stancato. Alcuni mesi senza fare nulla (due certificazioni e un paio di docenze) e l’insistenza della mia famiglia mi hanno fatto ripartire ma in maniera differente.

Mentre prima a qualsiasi richiesta la risposta era: “SI”, ora non è più scontato. L’ausilio di un collaboratore (che sto “caricando” ben bene ) che mi segue e che sto formando è stato un “colpo di fortuna”. Non è facile trovare una persona disposta a “sacrificare il tempo libero” ed essere umile allo stesso tempo.
Ma soprattutto pazienta quando… sparisco e quando “predico” su come si DEVE “lavorare”.

A proposito di umiltà: assai rara in questo settore e io stesso quando leggo certe cose e certe consulenze divento veramente arrogante.

Un esempio?
Quando leggo dei post di “colleghi” che ignorano la differenza fra una consulenza e una perizia… beh…. divento proprio insopportabile.

E non parliamo delle continue lamentele sull’andamento dei pagamenti (cifre… non i ritardi). Sarebbe prima opportuno discutere sul contenuto del materiale che si presenta al cliente e dopo del conto…. non sempre e solo del conto…

Vabbè… stasera sono polemico (altro difetto che però con la vecchiaia si affievolisce).

Chiudo con il motivo originale per cui dovevo fare il post ma poi è uscito quello che è uscito.
Fino a metà settembre sono in regime di “scadenza” quindi lasciate perdere il cell/sms. Mi trovate solo via MAIL. Buone ferie (a chi le fa).

  3 Responses to “I difetti del CT (i miei).”

  1. se hai bisogno di un secondo collaboratore (anche come portaborse)
    chiamami :-)

  2. Dalle mie parti si dice..A cazzaro!!!

  3. Ciao vecchio, stai invecchiando e spero bene. Polemico ma dai basta guardare alla fine della giornata e poi passa………HI
    Spero di vederti presto da ste parti, le ferie sono passate ma i ricordi restano.
    Salutoni e Buon Ferragosto anche se fatto in casa con la famiglia.

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>